L'Accademia Italiana di Scienze Esoteriche è una libera associazione di persone, fondata nel 1986 da Gianfranco Alliata, principe di Montereale, che intende promuovere ed operare ricerche sistematiche volte a rintracciare i sentieri iniziatici trasmessici dalla più lontana antichità e giunti fino a noi velati dai miti dalle leggende e dalle radici non sempre evidenti od indiscutibili delle grandi Religioni del passato e da quelle tuttora seguite dall’Umanità. Dai riti iniziatici e propiziatori di cui sono evidenti testimoni i graffiti e le pitture rupestri del periodo Neolitico, al culto della Dea Madre di Malta e del Centro Africa, alla religione solare di Mitra, ai Misteri Eleusini, all’Ebraismo ed alle due Grandi Religioni monoteistiche – la Cristiana e l’Islamica – che e sono scaturita, ai Cavalieri Templari, all’Alchimia, ai Rosen + Kreuz, alla Massoneria. L’Accademia cerca di rintracciare il sottile ma chiaramente intuibile filo di tradizione iniziatica che scandisce il ritmo del ricambio generazionale e segna il passaggio diretto dei contenuti e dei valori da una all’altra generazione.

Filo conduttore della ricerca è l’ininterrotta catena umana che unisce ere e luoghi fra loro distanti e diversi, dalle grotte di Altamira e Lascaux e Stonehenge, ai templi ipogei di Malta, alle costruzioni nuragiche, alle piramidi, fino al Tempio di Salomone e alla Cattedrale di S. Pietro, senza ignorare le grandi Cattedrali gotiche ed i luoghi di culto persiani o le Grandi Moschee e Sinagoghe del Mondo. Tradizioni e culti che fra loro sembrano distinti e privi di nesso di continuità formano lo scenario cui l’Accademia fa costante riferimento per sciogliere i velami del mistero – e quindi dell’esoterico – che invece li accomuna tutti nella disperata ricerca della Divinità ineffabile che vive in ciascun essere umano e trasforma la sua finitezza in una molecola dell’Infinito.

L’attività dell’Accademia si svolge attraverso periodici incontri – che volutamente coincidono il più possibile con i grandi eventi solari degli Equinozi e dei Solstizi – che in base al Comitato scientifico prevedono l’intervento a conferenze “aperte” di ricercatori di grande vaglia che accompagnino i partecipanti sul non facile sentiero dell’evoluzione del concetto di Divinità e di mistero. Fra questi  grandi accompagnatori, il Comitato Scientifico dell’Accademia sceglie quelli dotati di maggior comunicatività col pubblico, che riescano ad accendere nel pubblico la fiamma della curiosità e l’interesse per il mistero iniziatico.

L’Accademia rifugge con prudenza dall’avventurarsi nel territorio scientificamente inesplorato e privo di documentazione razionale che appartiene all’occultismo, all’astrologia, allo spiritismo, alla negromanzia od al paranormale in generale, anche se non ne nega l’interesse che tali settori della conoscenza godono di crescente successo presso il grande pubblico; ciò non per disprezzo di alcuno o disinteresse ignorante, ma perché, nella sua ispirazione neo-gnostica,è fermamente convinta che è attraverso la conoscenza e la metabolizzazione delle conquiste della scienza che il pensiero umano può progredire oltre la fase attuale verso mete più elevate in direzione della vera Fede nell’Assoluto.

L’Accademia ha la sua sede all’indirizzo indicato in calce, e la sua Segreteria potrà in ogni momento essere liberamente contattata da chiunque abbia interesse nei lavori svolti o previsti in programma. Gli incontri pubblici dell’Accademia saranno sempre accessibili a chiunque vi abbia interesse ed avranno luogo in luoghi diversi dalla Sede di essa, ma sempre e comunque di prestigio o ricchi di storia in Roma od in altre Città d’Italia. La partecipazione alle riunioni conviviali che seguiranno gli incontri accademici va prenotata in anticipo secondo le regole ed i criteri regolamentari già noti – o che verranno resi noti – ai Membri dell’Accademia stessa.

Cercare, conoscere, Comprendere e Credere sono il motto nei-gnostico dell’Accademia. Chi vi si riconosce, è già in cuor suo un Membro di essa, anche se non lo sa ancora.

 

























                                                                        

 
                                                                      sede A.N.S.E. 62, via Terni 00182 Roma mail: info@accademianazionaledellescienzesoteriche.org

 
  Site Map